Orti di Carignano

Cerca

Vai ai contenuti

Menu principale:


Ars Magirica

Attività in corso > Ars Magirica

Cosa è l'Ars Magirica

Ars Magirica è il titolo che abbiamo dato ad una gara gastronomica.
Non è una manifestazione comune. Non è un posto dove andare a mangiare e sopratutto non è solo una gara.

È un luogo dove si è costretti a parlare con gli sconosciuti, a diventare amichevoli per "fame" e soprattutto un modo per rivedere alcuni conoscenti.
È il ritrovare la complicità del condividere il cibo preparato da noi, il pretesto per mostrare e pavoneggiarsi della nostra abilità.
È un'indefinito che rimane in ognuno di noi.

La gara è rivolta a gruppi i quali avranno, con la "scusa" di scambiarsi porzioni di cibo e di assaggiare preparazioni curiose, un'occasione di socializzazione oltre che un modo per dimostrare al mondo dei propri conoscenti le proprie qualità gastronomiche.
Venire da soli potrebbe essere triste ma venire da soli senza gareggiare lo è sicuramente in quanto nessuno avrà motivi per parlare con noi. Ci vuole un poco di coraggio a mettersi in gioco ma la cosa peggiore è andare in giro per i tavoli a socializzare. Sono ormai anni che procediamo in questa maniera ed è, a nostro parere, un continuo successo.

Presente e passato

Nel 2016 si terrà la ventiduesima edizione. Le passate manifestazioni sono state tenute in differenti posti ma hanno mantenuto con pochi aggiustamenti lo stesso regolamento della manifestazione.
Da notare che piatti elaborati o esotici difficilmente hanno mai attirato particolari favori della giuria; ne ignoriamo sinceramente il motivo.

A questo proposito, nei primi anni di questo
certamen, abbiamo realizzato un piccolo libretto contenente le ricette proposte e risultate vincitrici. Potrete constatare con i vostri occhi che la semplicità paga.

A questo punto vorrei lanciare anche un appello a chi voglia fare il giurato. Si faccia avanti intrepidamente: è un durissimo lavoro, il peggiore di tutti. Ma qualcuno lo dovrà pur fare.
Bisogna rispettare il regolamento della giuria ed assaggiare tutto. Al momento l'unico che compie questo dovere da anni è stato il fedelissimo Alessandro Parodi.
Chi si farà avanti e si offrirà volontario per scegliere i vincitori?


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu